9a edizione

Storie controvento

festival di letteratura per ragazzi

aprile 2022

I preparativi per la 9a edizione del festival sono in corso!
Se desiderate seguirci su instagram, facebook, su youtube e sul sito web, continueremo a consigliarvi letture e proposte tutto l'anno!

la crepa

al festival babel

settembre 2021

Carlos Spottorno fotografo, autore insieme a Guillermo Abril del libro LA CREPA, sarà presenta per Storiecontrovento nell’ambito di BABEL, festival di Letteratura e Traduzione.
 
Il 10 settembre C. Spottorno incontrerà le classi per discutere del libro LA CREPA.

incontro pubblico da non perdere!

Sabato 11 settembre alle ore 12.00 nel cortile della libreria Casagrande, sempre in collaborazione con BABEL proponiamo C. Spottorno a colloquio con Giona Mattei, docente di filosofia etica e scienze sociali, responsabile della formazione di Soccorso Operaio Ticino.

« LA CREPA è un racconto che toglie il fiato. È un’esperienza estetica impressionante che trascende la fotografia per invadere il campo della graphic novel.
È un’esperienza umana ed etica per il rispetto e la passione con cui gli autori indagano i confini slabbrati e arrugginiti di quello stato mentale che chiamiamo Europa.
È il tentativo di due intellettuali onesti di trovare risposte sincere a domande fondamentali: di cosa parliamo quando parliamo di Europa? Dove inizia e dove finisce il sogno dei padri fondatori? Fin dove arrivano le responsabilità di questa unione di Stati? »
(Fabio Geda)  

Dopo tre anni di viaggio, 25.000 foto, 15 quaderni di appunti, decine di articoli e un World Press Photo vinto, il fotografo Carlos Spottorno e il giornalista Guillermo Abril pubblicano questo straordinario libro sulle frontiere dell’Unione europea che unisce immagine e testo in una forma di racconto inedita e di grande impatto.
Marocco, Turchia, Lampedusa, Ungheria, Ucraina, Finlandia sono luoghi in cui le culture vengono a confronto e in cui gli uomini cercano di superare i confini per approdare a un futuro migliore. Tra viaggi della speranza, campi profughi, estremi gesti di accoglienza, ma anche sacche di razzismo e xenofobia, Spottorno e Abril parlano del nostro mondo con la forza dell’immagine e la semplicità di un testo fatto di didascalie ricche di informazioni che si fanno racconto attento e delicato.
La crepa è il viaggio di due giornalisti che attraversano il confine europeo, dall’Africa all’Artico, per svelare le cause e le conseguenze della crisi di identità in Europa.

La scelta di colorare le immagini rende il reportage di uno dei più apprezzati fotografi contemporanei un libro artistico e suggestivo, che affronta con il linguaggio della graphic novel il grande tema della nostra contemporaneità: lo scontro e l’incontro tra i popoli.

Spottorno e Abril sono riusciti a parlare in modo chiaro grazie all’arte e alla delicatezza di una narrazione che tiene al centro del suo discorso l’uomo e il suo modo di essere talvolta crudele, ma anche capace di gesti straordinari.  


tre proposte di libri per un mese

settembre

dicono di noi..
gli ultimi articoli pubblicati

Trovate tanti altri articoli, audio, interviste, pensieri e poesie nella rubrica Articoli

il nostro ultimo video
on youtube

Per l'ultimo video che abbiamo pubblicato, siccome la traduzione live non ha un audio ottimale, vi consigliamo di abbassare l'audio al minimo e attivare i sottotitoli che abbiamo preparato per voi, per non perdervi una sola parola della interessantissima intervista a Jurga e Lina!

sostienici acquistando
la borsa del festival in libreria!

Per un'adolescenza
"Pensosa"

Mostra la trascrizione